Yonghong Li
Yonghong Li (©Getty Images)

MILAN NEWS – Non ci sono più dubbi. Il Milan passerà nelle mani di Elliott Management Corporation. Yonghong Li in queste ore sta facendo un ultimo disperato tentativo, che probabilmente non servirà a nulla.

Come racconta Carlo Festa su Il Sole 24 Ore, dopo la mancata intesa nella notte con Dmitrij Rybolovlev, il presidente rossonero avrebbe incontrato ancora i legali del proprietario del Monaco a metà mattinata a Londra e avrebbe trovato un accordo anche se non vincolate. Il tempo però è scaduto e per la firma di un preliminare c’è bisogno del via libera di Elliott. Che, invece, pare intenzionato a prendere il controllo del club (già avviato l’inter per l’escussione del pegno).

Ennesimo colpo di scena di questa infinita e intricata vicenda, che adesso dovrebbe portare ad un contenzioso legale. Mr. Li, stando alle ultime indiscrezioni, avrebbe riposto l’ultima speranza in un cavillo presente nel contratto secondo il quale Elliott deve valorizzare la società con un processo tutelante per Li stesso e alla fine dare un extraprofitto rispetto al credito. Ma a quanto pare i suoi piani sono andati in fumo e la sua esperienza da presidente del Milan è già finita.

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it