Casa Milan
Casa Milan (foto Twitter)

NEWS MILAN – Il fondo Elliott Management Corporation ha ormai attivato il processo per la presa di controllo del club rossonero. Ormai Yonghong Li è praticamente fuori dai giochi.

Giovedì 12 luglio intanto si riunirà il Consiglio di Amministrazione del Milan, che a sua volta convocherà l’Assemblea degli Azionisti del club, che ratificherà la nuova composizione del CdA. Ne usciranno sicuramente i consiglieri cinesi. Dunque out Yonghong Li, David Han Li, Lu Bo e Xu Renshuo. Non è escluso un cambio totale, però. Anzi, secondo Milano Finanza è altamente probabile. L’assemblea dovrebbe avvenire sabato 21 luglio, ovviamente presso la sede di via Aldo Rossi. Due giorni dopo la sentenza del TAS di Losanna. Perr Milano Finanza l’hedge fund USA farà probabilmente un ricambio di management, con Marco Fassone stesso che dovrebbe uscire di scena.

Come riportato da Il Sole 24 Ore, i manager del fondo Elliott stanno studiando anche le esigenze di cassa del Milan. Dovrebbe essere previsto un aumento di capitale di circa 150 milioni di euro, tale da fornire le risorse e coprire le perdite del club.


Redazione MilanLive.it