Paolo Scaroni
Paolo Scaroni (©Getty Images)

NEWS MILAN – L’avvento di Elliott come nuovo proprietario del club rossonero porterà dei cambiamenti. Già previsto un rinnovo del CdA, con i membri cinesi in uscita, e anche delle novità a livello di management.

Dato che Yonghong Li se va, adesso c’è curiosità di vedere chi sarà il nuovo presidente del Milan. Secondo il quotidiano Tuttosport ci sono due opzioni. La prima è quella che porta a Gordon Singer, figlio di Paul (patron del fondo americano). Gestisce l’ufficio di Elliott a Londra ed è appassionato di calcio. E’ tifoso dell’Arsenal e dopo la partita di Europa League tra i Gunners e i Rossoneri era andato nello spogliatoio a complimentarsi con Gennaro Gattuso. Potrebbe essere lui il nuovo numero 1 del club.

L’alternativa è Paolo Scaroni, tifoso del Milan e già presente nel Consiglio di Amministrazione. Già recentemente si era parlato di questa possibilità, anche se secondo Tuttosport Gordon Singer sarebbe in vantaggio sull’ex amministratore delegato di Eni e uomo comunque vicino al fondo americano. Se fosse il figlio di Paul a diventare presidente, sarebbe il primo americano a ricoprire tale carica. Il terzo non italiano dopo Alfred Edward e Yonghong Li. E il Corriere della Sera spiega che proprio Gordon potrebbe presentarsi dal TAS di Losanna all’udienza del 19 luglio. L’UEFA aveva chiesto all’hedge fund USA di impegnarsi almeno per due anni a gestire il Milan, cosa che allora non fu accettata, ma adesso lo scenario forse è cambiato.

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it