Andrea Bertolacci
Andrea Bertolacci (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Doveva essere un ritorno solo passeggero quello di Andrea Bertolacci, centrocampista di proprietà Milan che in questi giorni è a disposizione di Gennaro Gattuso durante il ritiro di Milanello.

Il mediano, di ritorno dal prestito al Genoa, sembrava pronto a lasciare definitivamente i rossoneri e per l’appunto diventare a tutti gli effetti un calciatore del ‘Grifone’, ma al momento le trattative sono bloccate sia tra Milan e Genoa, sia tra il centrocampista e la società ligure, per colpa di mancati accordi a livello economico. Nel frattempo si parla di una ottima condizione fisico-atletica di Bertolacci durante le prime sessioni di allenamento e la possibilità che Gattuso possa provare a dargli una chance in prima squadra, almeno in questa fase di preparazione.

Non è da escludere una permanenza di Bertolacci al Milan, ma intanto come scrive anche il Corriere dello Sport è probabile che il club rossonero inizi a negoziare per il rinnovo contrattuale del calciatore classe ’91: il suo accordo attuale scadrà nel 2019 e se la nuova proprietà dovesse dare l’ok potrebbe arrivare un prolungamento (probabilmente fino al 2021) che possa risolvere la questione. Ma l’opzione rinnovo non coinciderebbe direttamente con la permanenza di Bertolacci al Milan: i rossoneri potrebbero anche prolungare l’accordo per poi cedere il centrocampista con più facilità anche con la formula del prestito. Difficile dunque capire se Bertolacci sia destinato o meno a restare, ma intanto proverà a giocarsi al meglio le proprie carte.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it