Gianluigi Donnarumma
Gianluigi Donnarumma (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Nessuna offerta è ancora giunta per Gianluigi Donnarumma, ma presto potrebbe anche arrivare. Nonostante i top club europei si siano concentrati su altri profili, anche Gigio potrebbe rientrare tra coloro che saranno coinvolti nella girandola di portieri.

Attenzione a quanto succede in Premier League. Infatti, il Liverpool è andato all’assalto di Alisson della Roma. Si parla di un’offerta da circa 70 milioni di euro, bonus inclusi, da parte dei Reds. Il brasiliano sarebbe un obiettivo anche del Chelsea, però Roman Abramovich appare restio a fare un investimento di simile portata per un estremo difensore. Secondo il Corriere dello Sport, visto il possibile passaggio di Thibaut Courtois al Real Madrid, non è escluso che i Blues possano puntare proprio su Donnarumma.

Calciomercato Milan, Elliott sacrifica Donnarumma?

La posizione del nuovo corso targato Elliott non è ancora chiara. Lo sarà probabilmente dopo l’Assemblea dei Soci, quando si capirà anche quale management si occuperà del calciomercato Milan estivo. Il Corriere dello Sport non esclude che il fondo americano possa sacrificare uno dei big presenti attualmente nella squadra di Gennaro Gattuso, sia per ragioni di bilancio che per finanziare la campagna acquisti.

Le cessioni di coloro che sono considerati esuberi potrebbero non bastare per un mercato in entrata che rafforzi in maniera importante il Milan. Per arrivare ad obiettivi dai nomi importanti serve un budget rilevante. La vendita dei vari Nikola Kalinic, Carlos Bacca, Luca Antonelli, Gustavo Gomez e compagnia non basteranno. Non viene escluso, dunque, un sacrificio da parte di Elliott per avere maggiori risorse da impiegare in entrata.

Anche se il Corriere dello Sport spiega che il fondo USA metterà del denaro per la campagna acquisti, non bisogna dimenticare che il Milan dovrà fare attenzione a rispettare le regole di bilancio imposte dal Fair Play Finanziario dell’UEFA. Vedremo se Elliott, che ha già detto di voler osservare le regole del FFP, deciderà di vendere Donnarumma. Si era fatto pure il nome di Leonardo Bonucci, che piace al PSG e ad alcuni top club della Premier League. Il capitano rossonero, però, a differenza di Gigio non porterebbe nelle casse milaniste una plusvalenza pure ed enorme. Vendere il portiere campano può portare una plusvalenza che corrisponde praticamente al prezzo di vendita. Invece Bonucci è a bilancio per 33,6 milioni.

 

Redazione MilanLive.it