Leonardo
Leonardo (©Getty Images)

MILAN NEWS – Non pochi i malumori riguardo alla possibilità di vedere nuovamente Leonardo de Araujo a Milanello; l’ex campione brasiliano, che da anni ha intrapreso la carriera dirigenziale, non è figura ben vista dai tifosi più caldi del Milan.

L’ex fantasista, con un passato glorioso in rossonero, ha ricevuto diverse manifestazioni negative da parte della Curva Sud milanista, che ha comunicato pubblicamente di dare fiducia agli attuali dirigenti e di non volere il ritorno di Leonardo. Il motivo? Quel suo passaggio non così cristallino all’Inter, rivale storica del Milan, come allenatore nella stagione 2010-2011. Un ‘tradimento’ mai perdonato da parte di questa frangia di tifosi che dunque vedono Leonardo come un voltagabbana poco attaccato ai colori rossoneri, come invece lui stesso ha detto di essere.

Nonostante ciò arrivano conferme sull’imminente approdo di Leonardo al Milan: anche secondo l’edizione odierna de La Repubblica il dirigente sudamericano è pronto a dire sì alla proposta di Elliott Management e diventare dunque il nuovo direttore tecnico rossonero. Leonardo di occuperà della parte sportiva del club, un po’ come fatto ai tempi del PSG, facendo da tramite tra i dirigenti esecutivi e la squadra di Gennaro Gattuso; tutto da stabilire se Leonardo sarà soltanto un nuovo innesto di rilievo oppure se prenderà il posto dell’attuale d.s. Massimiliano Mirabelli come personaggio operativo anche in chiave calciomercato.

A prescindere dalle antipatie e dai tradimenti passati, un uomo di sport e di cultura (parla più di 5 lingue) come Leonardo farebbe comodo ad un Milan che ha bisogno di serietà, conoscenze e sicurezza per ripartire. E chi meglio di un dirigente che conosce Milanello come le sue tasche?

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it