Gonzalo Higuain

    Gonzalo Higuain (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN Gonzalo Higuain è il sogno proibito del Milan per l’attacco, a maggior ragione adesso che è cambiato il management del club.

L’arrivo di Leonardo, ormai prossimo a ricoprire ufficialmente il ruolo di direttore tecnico, potrebbe portare una ventata nuova di nomi per la squadra nelle prossime settimane. Uno di questi pare possa essere niente poco di meno che El Pipita Gonzalo Higuain. Già qualche giorno avevamo scritto di Higuain come l’attaccante più funzionale per il Milan, nonostante i tantissimi nomi emersi. E chissà che nei prossimi giorni quello che fino a pochi giorni fa era solo un sogno, potrebbe presto trasformarsi in realtà. Prima di farsi avanti, però, sarà necessario perfezionare alcune operazioni in uscita: in primis le cessioni di Nikola Kalinic e Carlos Bacca.

Calciomercato Milan, Leonardo sonda il terreno per Higuain: la situazione

Secondo quanto riportato in queste ore dai colleghi di Sky Sport, ci sarebbe stato un contatto telefonico tra Leonardo e Beppe Marotta, amministratore delegato della Juventus. Sarebbe stato il bianconero a chiamare il futuro dirigente rossonero. Oggetto della chiamata è stato il futuro di Higuain, che alla Juve dopo l’arrivo di Cristiano Ronaldo vede ridursi notevolmente lo spazio.

Nessuna offerta ufficiale da parte del Milan, che però ha cominciato oggi il primo approccio per l’obiettivo attaccante: Higuain è nel mirino. Leonardo ha già sondato il terreno.

Higuain ad oggi è uno degli attaccanti più forti al mondo. Nonostante compirà 31 anni il prossimo dicembre, il bomber argentino in queste ultime stagioni ha mantenuto un livello altissimo di prestazioni. Il suo arrivo potrebbe risolvere e non poco buona parte di problemi nel breve-medio periodo al Milan: garantirebbe esperienza, gol e caratura di livello internazionale. Come ‘primo’ colpo dell’era Elliott, sarebbe grandioso.

Le problematiche ci sono, e principalmente dipendono dal costo del cartellino: la Juve due anni fa lo pagò oltre 90 milioni, e ad oggi non lo valuta meno di 50 milioni. Comunque una cifra non inarrivabile. Attenzione però alla concorrenza del Chelsea di Maurizio Sarri. Per quanto riguarda l’aspetto contrattuale, in bianconero guadagna 5,5 milioni di euro, che potrebbero anche aumentare al Milan: magari arrivando ai 7 milioni circa. Considerato che Bonucci ne guadagna 7 e mezzo, è una cifra più che fattibile per le casse rossonere.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it