Milan, proposto André Silva al Napoli? De Laurentiis: “Falsissimo”

Andrè Silva
Andrè Silva (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Quale futuro per André Silva? È questa una delle tante domande che si stanno ponendo i tifosi del Milan.

Se per Nikola Kalinic e Carlos Bacca non sembrano esserci possibilità di rimanere, per il portoghese la situazione non è ancora del tutto chiara. Alcune fonti raccontano di una sua possibile cessione solo in caso di offerta pari o superiori a 38 milioni, cifra spesa un anno fa per acquistarlo dal Porto. Altri, invece, hanno parlato di ipotesi prestito o anche di permanenza e rivalutazione. Fatto sta che su di lui c’è sempre il Wolverhampton e c’è stato un sondaggio anche del Monaco.

Calciomercato Milan, niente Napoli per André Silva

Intanto l’edizione odierna del Corriere dello Sport ha lanciato l’ultima indiscrezione in merito al futuro di André Silva. Secondo il quotidiano romano, il portoghese sarebbe stato proposto al Napoli (anche gli azzurri hanno ottimi rapporti con Jorge Mendes, il suo agente). Che è a caccia di un altro attaccante. Ma la voce è stata prontamente smentita da Aurelio De Laurentiis, patron partenopeo.

Intervenuto ai microfoni della radio ufficiale del club, Radio Kiss Kiss, il numero uno del Napoli ha glissato con una sola parola: “Falsissimo“. Esternazione che chiude senza nessun dubbio ogni minima possibilità.

Per André Silva restano aperte le porte del Wolverhampton, società che ha un legame particolare con Jorge Mendes (tantissimi dei suoi assistiti vestono la maglia del club neopromosso in Premier League). Per ora però la questione è in fase di stallo. Il Milan aspetta il rientro del giocatore dalle vacanze per prendere insieme una decisione.

Il portoghese dovrà decidere se mettersi nuovamente in gioco con la maglia rossonera oppure cambiare aria. Ma anche il club dovrà fare una valutazione, soprattutto di natura economica. Se vuole acquistare un grande attaccante ha bisogno di fondi, e l’eventuale uscita di André Silva porterebbe denaro fresco nelle casse, nonostante la sua pessima annata.

 

Redazione MilanLive.it