Attacco Milan, gioco di incastri: Morata resta in corsa

Alvaro Morata
Alvaro Morata (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – L’uomo del momento in casa Milan ha un nome proprio che è una garanzia: Leonardo sarà il primo innesto dirigenziale della nuova proprietà e anche il personaggio che dovrà far tornare l’ottimismo all’interno del club.

Il dirigente brasiliano non è stato ancora ufficializzato come nuovo direttore dell’area tecnica, ma sembra si sia messo al lavoro per completare la rosa del Milan, quando manca meno di un mese alla chiusura del calciomercato. Contatti con la Juventus per Gonzalo Higuain, diverse cessioni onerose sul tavolo e movimenti che possono finalmente riprendere dopo la naturale fase di stallo.

Calciomercato Milan, intrigo attacco: resta viva la pista Morata

Oggi l’edizione di Tuttosport chiarisce il valzer di attaccanti che può nascere e svilupparsi nelle prossime ore su un asse europea molto intrigante: Milano-Torino-Londra. Sono tre splendide capitali del calcio, protagoniste assolute del mercato 2018. La situazione è la seguente: il Milan cerca un centravanti, anche se prima dovrà sfoltire il reparto con la cessione dei due esuberi Nikola Kalinic (piace all’Atletico Madrid) e Carlos Bacca. Dopo di che Leonardo proverà l’assalto a Gonzalo Higuain della Juventus, operazione difficile e costosa, anche per la concorrenza del Chelsea.

Maurizio Sarri vuole con se il ‘Pipita’ nell’avventura inglese ed i Blues sono in pole per l’ingaggio del 32enne, valutato 60 milioni di euro. Ecco perché il Milan può tornare sul vecchio pallino Alvaro Morata: lo spagnolo, con l’approdo a Londra di Higuain, sarebbe praticamente fuori dalle gerarchie del Chelsea, che dunque dovrebbe fare cassa e spazio per l’arrivo dell’argentino. I rossoneri osservano la situazione e continuano a tenere calda la pista Morata, calciatore che Gattuso stima particolarmente e che a sua volta sarebbe pronto a tornare in Italia. Inoltre Elliott Management preferirebbe investire sullo spagnolo classe ’92 piuttosto che spendere tanti soldi per Higuain, ormai ultratrentenne e spesso contestato per la condizione fisica a tratti irregolare.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it