Casa Milan
Casa Milan (©Getty Images)

MILAN NEWS – Il passaggio di proprietà è stato decisivo per il Milan, sia per il calciomercato che dal punto di vista societario.

L’arrivo di Elliott Management Corporation al posto di Yonghong Li è stato la chiave anche per la riammissione della squadra rossonera in Europa League da parte del TAS, dopo che la UEFA aveva deciso di escluderla. Il fondo americano di Paul Singer ha basi decisamente più solide dal punto di vista finanziario e la percezione del club rossonero è cambiata.

Elliott ha iniziato la sua rivoluzione con il rinnovo del consiglio di amministrazione e un nuovo quadro dirigenziale. Allontanati Marco Fassone e Massimiliano Mirabelli, l’hedge fund americano ha puntato su Leonardo per l’area tecnica e a breve accoglierà Umberto Gandini e Ivan Gazidis. La situazione sarà definita nei prossimi giorni.

La nuova proprietà ha un progetto a lungo termine per il Milan. L’idea è quella di rispettare i vincoli del Fair Play Finanziario per non avere altri problemi in futuro. L’acquisto di Gonzalo Higuaìn rientra perfettamente, per formula e soldi. Intanto, come spiega la Gazzetta dello Sport, Gordon Singer, figlio di Paul, dovrebbe essere a Milano la prossima settimana per fare il punto della situazione.

 

Redazione MilanLive.it