Son e Kessié
Heung Min Son e Franck Kessié (©Getty Images)

MILAN NEWS – Esce sconfitto il Milan dalla seconda gara dell’International Champions Cup 2018, persa di misura contro un ottimo Tottenham in quel di Minneapolis, dopo un match comunque combattuto.

Ha deciso la rete di N’koudou ad inizio secondo tempo, ma il Milan come nel primo test-match americano contro il Manchester United ha mostrato buon equilibrio di squadra e anche la capacità di costruire occasioni da rete, stavolta però senza trovare il bersaglio vincente.

Nel finale di match, ai microfoni di Milan TV, hanno parlato alcuni dei protagonisti rossoneri, come lo spagnolo Jesus Suso, schierato titolare da ala destra: “Il Tottenham hanno una condizione fisica migliore, molto organizzata. Noi abbiamo fatto un’ottima partita, nel primo tempo siamo andati molto bene, creato occasioni chiare ma la palla non è entrata. Loro devono cominciare il campionato prima, ma non si è vista tanta differenza. Dobbiamo migliorare, ma non siamo così male”.

Anche l’ivoriano Franck Kessié ha rilasciato un’intervista al termine della sfida di questa notte:”Buona la nostra partita ma possiamo fare meglio, perché dobbiamo cominciare a vincere le partite e segnare gol. Io vorrei realizzare qualche rete di più, il mister mi chiede di inserirmi di più in area di rigore. I nuovi? Hanno cominciato a fare bene, così come i giovani che ci danno una mano. Con Calhanoglu schierato mezzala io devo correre di più, considerato che lui non è abituato a fare quel lavoro. Devo aiutarlo in campo”.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it