Paolo Maldini
Paolo Maldini (foto AC Milan)

NEWS MILAN – Ieri giornata molto importante a Casa Milan, dove è avvenuta la conferenza stampa di presentazione di Paolo Maldini come nuovo Direttore Sviluppo Strategico Area Sport. Un appuntamento molto sentito dai tifosi, per ovvi motivi.

Durante il suo intervento, la leggenda rossonera è stata molto chiara nello spiegare che ha accettato di tornare perché crede nel progetto che Elliott e Leonardo gli hanno esposto. Questi alcuni passaggi delle conferenza, ripresi oggi da La Gazzetta dello Sport: «La mia storia dice che posso stare solo nel Milan o in Nazionale. La mia storia non mi consente impegni a breve termine».

C’erano dei dubbi legati alle responsabilità che avrebbe avuto nel ruolo che gli è stato affidato. Maldini ha avuto modo di spiegare: «Opererò sulle stesse aree di Leonardo. Dunque prima squadra, settore giovanile, mercato, tutta l’area sportiva. Amicizia con Leo sta alla base della scelta, perché noi siamo diversi ma ci completiamo. Spero di avere un’avventura professionale lunga e piena di successi. Bisogna trasmettere appartenenza, fedeltà, amore, passione».

Paolo ha avuto modo di dire la propria anche sul calciomercato e sulla necessità di andare a migliorare il Milan guidato da Gennaro Gattuso: «Niente spese pazze sul mercato, la società sarà solida. Ma veniamo da due sesti posti, faremo qualcosa per migliorare la rosa».

 

Redazione MilanLive.it