Tiemoue Bakayoko
Tiemoue Bakayoko (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Passi in avanti nella trattativa che dovrebbe portare Tiemoué Bakayoko dal Chelsea al club rossonero. Oggi pomeriggio incontro a Casa Milan con protagonisti Paolo Maldini, Leonardo, il fratello-procuratore del giocatore e l’agente-intermediario Federico Pastorello.

Si sta lavorando per un prestito con diritto di riscatto a una cifra compresa tra i 30 e i 35 milioni di euro. Lo riporta Sky Sport. Il Milan sta cercando di limare l’accordo con i Blues, i negoziati procedono abbastanza bene e c’è la sensazione di poter arrivare presto ad un accordo definitivo. L’incontro di oggi nella sede rossonera è stato positivo. Maldini e Leonardo hanno provato a convincere i rappresentanti di Bakayoko della validità del progetto. La presenza dei due ex campioni è stata fondamentale. Summit che è andato bene e calciatore che sembra più vicino ad approdare a Milanello. Servirà intesa pure sull’ingaggio, dato che l’ex Monaco prende 6,5 milioni annui. Possibile suddivisione del pagamento tra le due società.

Calciomercato Milan, Bakayoko del Chelsea si avvicina

Bakayoko è un centrocampista che può tornare utile a Gennaro Gattuso. E’ in grado sia di giocare come mezzala che come diga davanti alla difesa nel 4-3-3. Il meglio lo ha dato nel Monaco in coppia con Fabinho in una mediana a due, però il 23enne franco-ivoriano in un ambiente come quello del Milan può tornare ad esprimersi su buoni livelli dopo la stagione poco esaltante al Chelsea. Maurizio Sarri predilige profili più tecnici e ha dato il via libera alla sua cessione, considerando pure un pre-campionato tutt’altro che brillante del giocatore.

Leonardo e Maldini hanno deciso di scommettere su di lui, convinti che possa tornare quello apprezzato nel Principato. Un anno fa i Blues spesero la bellezza di 40 milioni per strapparlo al Monaco. Un investimento risultato eccessivo, vista la prima annata in Premier League. Però Bakayoko al Milan potrebbe ritrovare la serenità giusta per esprimersi al meglio. A Londra ci sono state molte critiche nei suoi confronti e ciò non lo ha aiutato, così come alcuni acciacchi fisici. Se approderà in rossonero con il giusto atteggiamento e la mentalità richiesta a Milanello, certamente potrà riscattarsi e dimostrare il proprio vero valore.

 

Redazione MilanLive.it