Paolo Maldini
Paolo Maldini (immagine AC Milan)

NEWS MILAN – Presente Paolo Maldini alla conferenza stampa di presentazione di Pepe Reina e Ivan Strinic, che sono stati i primi due colpi estivi rossoneri. Due giocatori presi dalla vecchia società, nello specifico da Massimiliano Mirabelli.

La leggenda del Milan condivide con Leonardo le competenze e le responsabilità nel settore sportivo, ma da questi primi giorni sembra che sia Maldini quello più vicino alla squadra e il brasiliano più impegnato nelle trattative di calciomercato. Anche Paolo ha partecipato ai vari incontri, ma quello è un ambito in cui sicuramente deve ancora imparare e può apprendere tanto da Leo.

News Milan, Maldini in conferenza con Reina e Strinic

Paolo Maldini in conferenza stampa parte parlando del suo ritorno a Milanello: «La magia di Milanello resta, la mia idea è di venirci presto. E’ qui che abbiamo costruito i nostri successi».

Il nuovo dirigente del Milan prosegue: «Vedo che c’è grande rispetto nei confronti miei e di Leonardo. Spero che anche i giovani del Milan possano pensare a un percorso come il mio».

Maldini ha commentato poi le parole di apprezzamento di Fabio Capello per il nuovo corso rossonero: «Fa piacere la stima di Capello, è stato un maestro per me. Lui sa cosa vuol dire per me il Milan. Ha chiara la nostra idea di squadra».

Paolo è soddisfatto della retroguardia di cui dispone Gennaro Gattuso: «La difesa è giovane, però Romagnoli è esperto abbastanza per dare tanto. Siamo contenti della linea difensiva e degli innesti fatti. Le avvisaglie per un miglioramento ci sono. Obiettivo Champions? Abbiamo parlato di squadra competitiva per cercare di migliorare la classifica degli anni scorsi. Quindi migliorarla di un posto sarebbe bello, di due sarebbe bellissimo. Inutile spiegare ai ragazzi la differenza tra la Champions o meno».

Domani il Milan gioca contro il Real Madrid nel match valido per il Trofeo Santiago Bernabeu: «Bello tornare a Madrid, lì è un po’ cominciato tutto. La partita che ci ha consacrati in Europa fu il 5-0 in casa dopo l’1-1 in Spagna. Florentino Perez vuole che il Milan torni in alto, ci ho parlato».

A Maldini è stato chiesto delle parole di Leonardo Bonucci, che oggi si è detto pentito di aver lasciato la Juventus per il Milan: «So che ha avuto difficoltà e poi si era inserito bene. Difficile commentarlo per me».

 

Redazione MilanLive.it