Sergej Milinkovic Savic
Sergej Milinkovic Savic (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Da qualche giorno sui social rossoneri è impazzata la SMS-mania: Sergej Milinkovic-Savic è il sogno proibito del Milan, e in primis dello stesso Leonardo che lo ha più volte elogiato.

L’operazione è ai limiti dell’impossibile, principalmente perché la valutazione della Lazio è altissima: Claudio Lotito in una recente intervista ha chiuso ad una sua cessione in Italia in quanto nessuno ha i soldi necessari per acquistarlo. Il presidente dei biancocelesti chiede 120 milioni di euro per il centrocampista tuttofare serbo. Ha inoltre riferito che non accetta né prestiti né contropartite. Insomma, un’operazione per certi versi utopica, soprattutto quando la chiusura del calciomercato estivo in Italia è fissata al prossimo venerdì 17 agosto alle ore 20:00.

Calciomercato Milan, Leonardo sogna Milinkovic-Savic: la strategia

Sportmediaset lancia un’indiscrezione riguardante un piano di Leonardo per acquistare Milinkovic-Savic: “Dalla conferenza stampa in occasione del ritorno di Maldini, alla presentazione di Pepe Reina e Ivan Strinic, Leonardo su Milinkovic è passato da “impossibile” a “molto difficile”. Sarebbe il grande colpo con cui concludere una campagna acquisti che può davvero riportare in alto i rossoneri, e nonostante la pista sia davvero in salita, Leonardo non ha abbandonato l’idea di portare a Milanello il fuoriclasse biancoceleste e, per questo, il neo direttore generale dell’area tecnica sta lavorando a una lunga serie di movimenti di mercato che potrebbero regalargli una chance per convincere Claudio Lotito a cedergli il suo gioiello”.

Il Milan intanto sta continuando a cedere calciatori in esubero e fuori dal progetto Leonardo-Maldini. Intanto i colleghi di Sportmediaset svelano il piano di Leonardo per arrivare a Milinkovic-Savic: “Leonardo, comunque, giorno dopo giorno sta riempiendo il salvadanaio sempre con il grande obiettivo in testa: trovare i fondi (tantissimi, 110-120 milioni di euro) per sferrare l’attacco a Sergej Milinković-Savić. In questo senso, è considerato sacrificabile anche Giacomo Bonaventura, che potrebbe essere inserito nella trattativa con la Lazio. Il centrocampista piace a Simone Inzaghi e consentirebbe al tecnico biancoceleste di ritrovarsi in casa un possibile sostituto di Savic senza quindi dover stravolgere la scacchiere tattico della squadra”.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it