Paolo Scaroni
Paolo Scaroni (foto AC Milan)

NEWS MILANPaolo Scaroni presente come sempre alle conferenze stampa di presentazione dei nuovi giocatori. Anche oggi c’era per presentare Tiemoué Bakayoko, Diego Laxalt e Samuel Castillejo.

Il presidente del Milan ha cominciato così il suo intervento in sede: «Possiamo considerare il mercato chiuso, non faremo niente. Siamo contenti, abbiamo fatto otto acquisti. Non c’è dubbio che il Milan che diamo a Gattuso è più forte e più giovane rispetto alla passata stagione. Ci sembra di aver fatto un passo in quella direzione di riportare il Milan alla posizione che gli compete».

A Scaroni viene domandato della situazione con l’UEFA: «Non ne sono niente, perché c’è stato un periodo di black-out che credo finirà la prossima settimana. Ne sapremo di più sull’iter della procedura. Saremmo contenti di concludere questa vicenda con un voluntary agreement, ma faccio fatica a dire qualcosa che non siano i miei auspici e le mie previsioni. Di fatto non sappiamo niente. Ipotizzo che la procedura si sviluppi a settembre».

In seguito al presidente del Milan viene domandato della situazione a livello di sponsor: «C’è una lista di sponsor certi, siamo moderatamente soddisfatti ma abbiamo dei terreni da esplorare e lo faremo sicuramente nei prossimi mesi. La ricerca degli sponsor continuerà, ma dipenderà anche dai risultati sul campo».

Infine si parla dell’arrivo di un nuovo amministratore delegato, si fanno i nomi di Ivan Gazidis e Umberto Gandini: «Sono stati fatti dei passi avanti, ma non siamo ancora alla decisione finale. Entro qualche settimane ci arriveremo. Fino a quel momento, farò tutto quello che serve al Milan. Ad un certo punto farò un passo indietro e ci sarà una persona che si occuperà full-time del Milan».

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it