Zlatan Ibrahimovic
Zlatan Ibrahimovic (©Getty Images)

Zlatan Ibrahimovic da qualche mese gioca in MLS con i Los Angeles Galaxy. Avventura americana tra alti e bassi, magie, diversi gol, ma risultati di squadra non molto positivi.

Il calciatore svedese si è recentemente rifiutato di giocare la sfida in casa dei Seattle Sounders, persa 5-0 dalla sua squadra. Il motivo? Il campo sintetico. Già qualche giorno fa Ibrahimovic si era espresso in maniera molto negativa in tal senso: “Penso sia una vergogna giocare su un campo sintetico. Ho giocato solo 10 minuti a Portland su un terreno simile ed è stato sicuramente il campo peggiore su cui abbiamo mai disputato una partita”. Questa volta, per non rischiare ulteriori infortuni, si è categoricamente rifiutato di scendere in campo.

Per non sollecitare articolazioni e legamenti dopo la lesione al crociato subito nell’aprile 2017, Zlatan ha prudentemente deciso di non giocare il match. Decisione dell’ex Milan da un lato discutibile, visto che è profumatamente pagato, dall’altra condivisibile in quanto chi meglio di lui sa cosa può far male o meno al suo fisico. Il danno alla sua squadra è stato lampante, visto il passivo di 5 gol. C’è da dire che però nelle ultime 4 partite con lui in campo, era arrivata appena una vittoria. Segno che la squadra in generale sta andando male.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it