Mario Pasalic
Mario Pasalic (©Getty Images)

Il Milan e i suoi tifosi hanno avuto modo di conoscere Mario Pasalic, centrocampista classe 1995 che ha vestito la maglia rossonera nella stagione 2016-2017, con Vincenzo Montella in panchina.

Ha segnato 5 gol in totale, tutti in Serie A: sono stati però 2 (di cui uno, non ufficiale) che i tifosi non dimenticheranno. Il primo è quello segnato, dopo magia di Deulofeu, al Bologna nel finale con il Milan sotto di due uomini, il secondo è il rigore decisivo segnato in Supercoppa Italiana a Doha: all’incrocio con Buffon spiazzato, che regalò l’ultimo trofei ai rossoneri. Prestazioni in generale non indimenticabili, ma con l’attenuante dell’età. Il Milan, anche per via delle problematiche relative al cambio di proprietà, non lo acquistò dal Chelsea, club dal quale era in prestito. Dopo una stagione di transizione tra Londra e Spartak Mosca, è tornato in Italia: ancora in prestito, stavolta all’Atalanta.

L’inizio in nerazzurro del 23enne centrocampista croato è stato davvero positivo: ben 2 gol segnati in tre partite. Il primo all’Hapoel Haifa o nei play-off d’Europa League, il secondo ieri nella prima giornata di Serie A, nel 4-0 al Frosinone. Da segnalare anche due assist decisivi sin qui. Insomma le premesse per l’ex Milan sono parecchio interessanti. Vedremo come proseguirà la stagione in quel di Bergamo.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it