Piotr Zielinski
Piotr Zielinski (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Al San Paolo il protagonista della serata è stato sicuramente Piotr Zielinski, autore di una bella doppietta che ha permesso al Napoli di pareggiare l’iniziale 0-2 del Milan.

Il polacco è cresciuto molto negli ultimi anni e ci ha messo pochissimo a conquistare anche Carlo Ancelotti. Ma il centrocampista avrebbe potuto vestire la maglia rossonera. Nell’estate del 2016, infatti, Vincenzo Montella lo aveva segnalato ad Adriano Galliani – quell’estate il calciomercato era condiviso con la nuova proprietà cinese, che però non aveva ancora preso ufficialmente il club. L’ex amministratore delegato rossonero era anche riuscito a strappare l’accordo con l’Udinese, allora proprietaria del cartellino del ragazzo, poi però qualcosa andò storto.

Il calciatore stesso, infatti, non accettò subito la proposta dei rossoneri perché nel frattempo si era fatto avanti il Liverpool di Jurgen Klopp, opzione che lo affascinava e non poco. I Reds però optarono per altri obiettivi e nel frattempo su Zielinski si inserì Cristiano Giuntoli, sotto esplicita richiesta di Maurizio Sarri (che lo aveva già allenato all’Empoli). E così il Napoli lo soffiò al Milan e adesso a goderselo è Ancelotti. Tra l’altro la sua valutazione economica è cresciuta tantissimo in questi anni: gli azzurri lo pagarono circa 20 milioni, oggi è pronto a firmare un nuovo contratto con una clausola superiore ai 100 milioni.

 

Redazione MilanLive.it

 

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it