Piotr Zielinski Jesus Suso
Piotr Zielinski e Suso (©Getty Images)

NEWS MILANJesus Suso nel big match del San Paolo ha messo il proprio zampino nei due gol rossoneri, però la squadra di Gennaro Gattuso si è fatta rimontare e ha perso 3-2 col Napoli.

C’è delusione nell’ambiente Milan per il risultato di sabato sera. Dopo essere andati avanti di due reti, non si può perdere. E venerdì a San Siro arriva la Roma, altra avversaria temibile e concorrente diretta per la qualificazione in Champions League. Lo stesso Suso su Instagram suona la carica, mostrando voglia di riscatto dopo la recente delusione: «Rabbia. Sarà una settima di rabbia. Venerdì rialzeremo la testa. Promesso».

Il numero 8 del Milan spiega che prova rabbia e probabilmente per tutto il gruppo è così. Una rabbia che va incanalata positivamente per produrre una reazione in grado di consentire alla squadra di fare un buon risultato in casa contro la Roma. I ragazzi di Gattuso devono essere più forti mentalmente. Il crollo avuto a Napoli dopo il primo gol di Piotr Zielinski è stato incredibile e inaccettabile. Suso e compagni dovranno dare il 100% per tutto il match, non ci si possono permettere cali contro avversari con giocatori di grande qualità.

Matteo Bellan

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it