Fabio Cannavaro
Fabio Cannavaro (©Getty Images)

MILAN NEWS – Il Milan visto contro la Roma, in particolar modo nel primo tempo, è stato un bel vedere. Azioni sempre costruite da basso in maniera fluida e pulita.

La situazione si è complicata nella ripresa a causa dei cambi tattici di Eusebio Di Francesco e del calo fisico. A spuntarla, però, sono stati i rossoneri grazie al gol in extremis di Patrick Cutrone. In ogni caso, il Diavolo ha dato altre risposte positive sul piano del gioco, proprio come a Napoli, prima che Piotr Zielinski iniziasse la rimonta azzurra. Bisogna ancora lavorare molto su alcune situazioni di gioco e sulla testa dei calciatori, ancora tendenti ad abbassare la concentrazione nei momenti clou della gara.

Sul Milan e in particolar modo sul lavoro di Gennaro Gattuso si è espresso l’amico Fabio Cannavaro, con il quale ha condiviso la meravigliosa cavalcata in Germania del 2006. Intervistato dalla Gazzetta dello Sport di oggi, l’ex difensore ha risposto così alla domanda su un Rino vicino a Maurizio Sarri per idea di gioco: “E’ il calcio moderno che va in questa direzione. E’ tutta una questione di tempi e di spazi. E Rino è bravo in questo“, ha spiegato l’attuale tecnico dei cinesi del Guangzhou Evergrande.

 

Redazione MilanLive.it

 

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it

 

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it