Federico Giunti
Federico Giunti (Getty images)

MILAN NEWS – Sta facendo ricredere anche gli scettici Gennaro Gattuso, che durante la sua esperienza al timone del Milan appare molto maturato a livello di lavoro, strategie e scelte.

Ad elogiare Gattuso nel suo incarico che evidentemente continua con ottimi auspici è l’ex centrocampista Federico Giunti, che in passato ha anche militato nel Milan al fianco proprio di Rino tra il 1999 ed il 2001. Intervistato dalla Gazzetta dello Sport, l’ex allenatore del Perugia ha esaltato le qualità del suo vecchio amico: “È l’uomo giusto per questo Milan. È sempre in discussione perché è arrivato dopo profili simili al suo, da Seedorf a Inzaghi e Brocchi, in un Milan che non vince da un po’: si pensa sempre che la svolta possa darla solo un allenatore già affermato, alla Conte. Invece il nuovo Conte potrebbe essere proprio Rino“.

Giunti ha poi ammesso che per far bene Gattuso dovrà avere dalla sua parte la fiducia dell’intero ambiente, altrimenti sarà sempre difficile esprimersi: “Per fare il salto di qualità gli serve anzitutto la fiducia: va lasciato lavorare in serenità, e sono certo che Leonardo e Maldini gli faranno da scudo nei momenti più difficili. E poi la continuità di risultati. La sua dote migliore è la tenacia, suo punto forte anche da calciatore. Quando è subentrato a Montella è stato formidabile a gestire le difficoltà iniziali ed entrare nella testa dei suoi ragazzi. È una persona capace e intelligente, ha saputo sfruttare le sue qualità. D’altra parte, se stava in un centrocampo con Pirlo, Seedorf e Kakà non era solo per cuore e grinta…”

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

 

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie seguici qui: MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it