Roberto Mancini
Roberto Mancini (©Getty Images)

I campionati si fermano per dare spazio alla Nations League, una competizione che andrà a sostituire le normali amichevoli internazionali. Un vero e proprio campionato, con tanto di promozioni e retrocessioni, che metterà a disposizione anche quattro posti per il prossimo Europeo.

Parteciperà anche l’Italia e il debutto è in programma venerdì 7 settembre contro la Polonia, a Bologna. L’altra partita contro il Portogallo, il 10 settembre, stavolta a Lisbona. A metà ottobre si giocherà poi il ritorno. Roberto Mancini ha convocato 31 calciatori per questo doppio impegno: tante le novità inserite dal commissario tecnico. Presenti quattro milanisti, cioè: Gianluigi Donnarumma, Mattia Caldara, Alessio Romagnoli e Giacomo Bonaventura. A sorpresa, fuori Davide Calabria – fra i migliori terzini della nostra Serie A – e Patrick Cutrone, al quale ha preferito il giovane Pietro Pellegri.

Intervenuto a La Domenica Sportiva, Mancini ha parlato così del Milan: “Con la Roma ha fatto una buona gara, è la squadra che gioca con più italiani e questo è già positivo. Credo farà un buon campionato. Bonaventura è un ottimo calciatore, può ricoprire più ruoli. Sa dribblare e questo è importante, perché oggi si sono persi quei giocatori che creano superiorità, ha qualità importanti“. Il suo pensiero su Cutrone e sulla mancata convocazione: “L’ho visto anche l’anno scorso, fa gol e vede la porta. Ma gioca anche l’Under 21, non possiamo portarli via tutti. Un po’ alla volta li chiameremo tutti“.

In conferenza stampa a Coverciano, invece, fra i vari argomenti, ha lanciato l’allarme per quanto riguarda gli italiani del nostro campionato: “Non ci sono mai stati così pochi italiani, è il momento più basso in questo senso. Dobbiamo cercarli, trovarli ed è per questo abbiamo chiamato anche giovani: per vederli, capire cosa possono dare un fiducia. Nelle giovanili ci sono giocatori bravi, per noi è importante che giochino e in queste prime tre partite non hanno giocato molti“, le parole del c.t. riportate dai colleghi di Calciomercato.it.

 

Redazione MilanLive.it

 

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it

 

 

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it