Gennaro Gattuso
Gennaro Gattuso (©Getty Images)

MILAN NEWS – Ormai anche gli allenatori valgono come dei top-player internazionali. Lo dicono i dati ed i numeri che riguardano gli emolumenti che i tecnici percepiscono, sia in Italia che all’estero.

Un tempo, forse a torto, gli allenatori anche di grandi club non erano stipendiati quanto i loro calciatori più rappresentativi, nonostante la responsabilità dell’interno andamento della squadra cadesse sulle loro spalle. I dati pubblicati oggi dalla Gazzetta dello Sport mostrano un’inversione di tendenza in tal senso: basti pensare che Massimiliano Allegri, pluri-vincente tecnico della Juventus, ha ottenuto dallo scorso anno un contratto da 7,5 milioni netti a stagione, diventando il secondo bianconero più pagato dalla società dopo l’inarrivabile Cristiano Ronaldo e superando pure Paulo Dybala.

Nella classifica degli allenatori più pagati al momento in Serie A, alle spalle di Allegri spunta Carlo Ancelotti con 6,5 milioni che percepisce dal Napoli. All’ultimo gradino del podio c’è invece Luciano Spalletti che con 4,5 milioni è praticamente il più pagato dall’Inter assieme al capitano Mauro Icardi. Quarto posto per il romanista Eusebio Di Francesco (3 milioni netti) mentre per trovare Gennaro Gattuso bisogna scovare la quinta posizione: il giovane allenatore del Milan ha un contratto da 2 milioni di euro annui, al pari con il granata Walter Mazzarri. Ma Rino ha sempre fatto sapere di non avere alcun interesse primario sul guadagnare soldi o alzare l’asticella del suo ingaggio: lo conferma il fatto di aver guidato il Milan per quasi 4-5 mesi con uno stipendio da soli 120 mila euro prima del rinnovo recente.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

 

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it