Italia-Polonia
Italia-Polonia (©Getty Images)

Al debutto in Nations League, l’Italia non riesce a portare a casa la vittoria. Contro la Polonia è solo 1-1, pareggio acciuffato dagli azzurri soltanto nell’ultima parte di gara con il rigore di Jorginho.

Primo tempo pessimo quello della squadra di Roberto Mancini. Meglio invece nella ripresa, ma non troppo. Titolare Gianluigi Donnarumma, preferito a Mattia Perin e Salvatore Sirigu. Il portiere del Milan ha iniziato il match con una parata straordinaria su Piotr Zielinski, che però è riuscito a fargli gol più tardi. Un vero e proprio incubo il centrocampista polacco per il numero uno rossonero, visto che lo stesso gli aveva segnato una doppietta in Napoli-Milan lo scorso 25 agosto. Per fortuna l’Italia è riuscita poi a pareggiare nella ripresa. In ogni caso la partita di Gigio è stata sicuramente positiva con una serie di buone parate.

Intervenuto a Rai Sport, Donnarumma ha così commentato la gara: “ZielinskiGliel’ho detto a fine partita. Noi abbiamo fatto un’ottima partita, troppi disimpegni sbagliati nel primo tempo, però poi ci siamo ripresi. Adesso c’è un’altra grande partita contro il Portogallo. A volte andiamo un po’ in difficoltà quando ci attaccano, bisogna rimanere uniti e compatti e non sbagliare troppi disimpegni. Dobbiamo migliorare e lo faremo con il mister. Serve pazienza, siamo sulla strada giusta. Siamo fiduciosi“.

Nel secondo tempo Mancini ha messo in campo anche Giacomo Bonaventura nel ruolo di mezzala. Ingresso positivo quello del numero 5 del Milan, che ha dato un po’ di qualità al centrocampo e si è inserito spesso nell’area avversaria. Prestazione sufficiente la sua. Con la speranza che possa avere spazio negli undici titolari contro il Portogallo a Lisbona.

 

Redazione MilanLive.it

 

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it