Bonaventura contro la Polonia
Bonaventura in Italia-Polonia (©Getty Images)

MILAN NEWS – Nell’Italia come nel Milan, schierato come mezzala sinistra nel centrocampo a tre, seppur partendo inizialmente dalla panchina.

Giacomo Bonaventura ha fatto la sua comparsata positiva ieri nella prima gara ufficiale dell’Italia di Roberto Mancini, impegnata nella Nations League contro la Polonia. Subentrato al 46′ minuto a Lorenzo Pellegrini, il rossonero ha dato vivacità alla manovra e mostrato come un elemento con le sue caratteristiche sia utilissimo anche per gli scopi azzurri.

Il centrocampista classe ’89 ha rilasciato alcune dichiarazioni ieri a fine partita, analizzando il deludente 1-1 finale: “Dopo un inizio difficile abbiamo preso coraggio nella ripresa, aumentando il possesso palla e chiudendo la Polonia nella propria metà campo. Questo è andato a nostro favore. Siamo soddisfatti del secondo tempo che abbiamo disputato, dobbiamo ripartire da queste situazioni favorevoli”.

Bonaventura in qualche modo ha paragonato la Nazionale odierna al suo Milan, squadra ricca di talento che deve maturare grazie all’aiuto dei leader: “Questo gruppo ha qualità e gioventù. La base c’è ma dobbiamo trovare continuità, serve l’aiuto di tutti, soprattutto dei calciatori più maturi. Depressione per la mancanza di vittorie? No anzi, in questo modo abbiamo sempre più voglia di vincere e ce lo meritiamo”. Il numero 5 rossonero ora è in vantaggio per una maglia da titolare contro il Portogallo, nell’incontro che si disputerà lunedì sera a Lisbona, sempre valido per la Nations League.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it