Milanello
Milanello (foto Instagram)

NEWS MILAN – Per evitare di perdere il ritmo partite, il Milan ha giocato stamattina un’amichevole contro la Pro Piacenza al centro tecnico di Milanello a porte chiuse.

Partita speciale perché per la prima volta c’è stato un “ritrovo” in campo fra i Maldini: Paolo e Daniel dalla parte dei rossoneri, Christian invece da avversario. La partita è finita da poco con il risultato di 1-0 per il Diavolo. A segno Fabio Borini, schierato titolare da Gennaro Gattuso nel tridente d’attacco. La rete è arrivata al minuti 41 della prima frazione di gioco. Il risultato però, in test come questi, passa in secondo piano. Per il tecnico è importante vedere a che punto è la condizione della sua squadra e in particolare di alcuni calciatori. Che adesso avranno due giorni di riposo prima della ripresa degli allenamenti.

Dopo la sosta per le Nazionali, il Milan dovrà affrontare un periodo molto impegnativo. Infatti ci saranno molte partite fra campionato ed Europa League, alcune di queste anche molto importanti. C’è bisogno insomma di una condizione fisica all’altezza di tutti, nessuno escluso. Ecco perché Gattuso spinge per il recupero degli infortunati (Cristian Zapata e Riccardo Montolivo) e per l’inserimento nei meccanismi degli ultimi arrivati. Samu Castillejo lo sta facendo in questi giorni perché non impegnato con la Nazionale, così come Tiemoué Bakayoko. Purtroppo non c’è Diego Laxalt, pedina fondamentale per il suo Uruguay.

 

Redazione MilanLive.it

 

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it