Ricardo Rodriguez Allan
Ricardo Rodriguez e Allan (©Getty Images)

MILAN NEWS – Allenarsi quotidianamente sui movimenti giusti per quanto riguarda il ruolo di terzino sinistro sotto gli occhi di un certo Paolo Maldini fa sicuramente effetto, vista la qualità storica dell’emblema rossonero.

Ma Ricardo Rodriguez e Diego Laxalt sono calciatori di carattere, maturi ed esperti per poter pretendere entrambi la maglia da titolare sulla corsia mancina della difesa del Milan. Un dualismo molto interessante, che potrebbe a breve diventare addirittura una sfida a tre se i problemi cardiaci di Ivan Strinic dovessero risolversi nel minor tempo possibile. Per il momento lo svizzero, al suo secondo anno a Milanello, e l’uruguyano appena arrivato dal Genoa si giocano una maglia e la fiducia di Gennaro Gattuso.

Rodriguez parte titolare, ha dalla sua la conoscenza dell’ambiente e delle direttive del tecnico, anche se un ruolino di marcia personale non così continuo: pessima prova a Napoli, molto meglio contro la Roma, con tanto di assist vincente servito a Kessié nel primo tempo. Come scrive la Gazzetta dello Sport Rodriguez garantisce comunque equilibrio sulla corsia sinistra, visto che è più abile del suo ‘competitor’ in fase difensiva e ha maggiore maturità ad alti livelli, avendo giocato due Mondiali, un Europeo e vantando 36 presenze tra Champions ed Europa League.

Laxalt però è giovane, dinamico, veloce e forse anche più tecnico di Rodriguez; tutte qualità che al momento lo vedono come perfetto cambio in corsa per il nuovo Milan, con Gattuso che lo ha già gettato nella mischia per dare più continuità nella corsa e nella spinta alla sua squadra. L’uruguagio insidia dunque il posto fisso dello svizzero, in un duello che ogni allenatore vorrebbe vedere all’interno della propria rosa, tra due calciatori di ottimo livello pronti a tutto per vincere la concorrenza e dimostrare che il proprio gioco vale la candela.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it