Umberto Gandini
Umberto Gandini (foto AS Roma)

NEWS MILAN – Il club rossonero deve ancora risolvere la questione inerente il ruolo di amministratore delegato. La carica è ricoperta ad interim dal presidente Paolo Scaroni, che però spera presto di cederla a qualcun altro.

Da settimane si parla del possibile arrivo al Milan di Ivan Gazidis, il CEO dell’Arsenal dal 2009. L’offerta da parte del fondo Elliott Management Corporation al dirigente sudafricano c’è, ma in questo momento il suo arrivo sembra tutt’altro che semplice. Anzi, oggi il Corriere della Sera scrive che la proprietà rossonera sta valutando anche altri profili. Gazidis costa molto (circa 4 milioni di euro l’anno) e inoltre vorrebbe delle clausole onerose nel contratto. Senza dimenticare che l’accordo con l’Arsenal prevede un periodo di gardening leave in caso di addio, ovvero una sosta forzata di tot tempo prima di lavorare per un’altra società.

E se l’arrivo di Gazidis sembra tutt’altro che scontato, ormai anche le quotazioni riguardanti il ritorno di Umberto Gandini sono scese. Il suo rientro al Milan è stato dato per scontato quando Elliott ha preso le redini del club, si pensava che da inizio settembre potesse già essere operativo. Invece, è rimasto ancora alla Roma e la permanenza potrebbe proseguire ancora per molto tempo. Il fondo della famiglia Singer provvederà quanto prima a risolvere la questione dell’amministratore delegato, figura molto importante.

 

Redazione MilanLive.it

 

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it