Andrea Conti
Andrea Conti (©Getty Images)

MILAN NEWS – Speranza e tanta cautela; questi i sentimenti del Milan nei confronti di Andrea Conti, sfortunato terzino che ha subito nell’ultimo anno ben due operazioni al ginocchio.

Il suo calvario è cominciato circa un anno fa, a settembre 2017 con un brutto stop al crociato anteriore capitatogli durante un semplice allenamento a Milanello, ma la vera mazzata è stata la ricaduta di aprile, quando il terzino ex Atalanta sembrava ormai pronto a rientrare in campo. Altri mesi di riabilitazione e fisioterapia che dovrebbero condurre Conti, con tutta la calma necessaria, a tornare ad allenarsi con il gruppo soltanto nel mese di novembre, come ammesso di recente anche dal suo agente.

Il terzino, acquistato lo scorso anno dal Milan per giocare come titolare, non deve dunque avere fretta: il suo ritorno a pieno regime da titolare è previsto con l’inizio del nuovo anno solare. Il 2019 dovrà essere forzatamente l’anno della rivalsa per Conti, che ha effettivamente perso moltissimi mesi di carriera ma ha la caratura mentale per lasciarsi alle spalle il periodo buio. L’obiettivo? Secondo Tuttosport è essere al top per la Supercoppa Italiana di gennaio prossimo, quando il Milan sfiderà la Juventus e cercherà di bissare il successo del 2016 di Doha, con un Conti in più pronto a sfrecciare sulla destra.

Inoltre Gennaro Gattuso potrà schierarlo, quando sarà in forma, in più di uno schema: Conti sarà abile ed arruolabile sia come terzino classico nella difesa a quattro, sia come esterno più avanzato nel 3-4-3, visto che era lo stesso tipo di modulo utilizzato dall’Atalanta di Gasperini.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it