Carlo Ancelotti
Carlo Ancelotti (©Getty Images)

MILAN NEWS – Un inevitabile tuffo nel passato alla vigilia di un match importante. In vista dell’esordio in Champions League di domani col suo Napoli, Carlo Ancelotti ne ha approfittato per ripercorrere rapidamente anche l’esperienza vincente alla guida del Milan.

L’ex allenatore rossonero, su un quesito in merito ai suoi tre successi internazionali, si è espresso questa sera così in conferenza stampa: “Tra le tre Champions vinte, forse solo con il Real Madrid c’era l’aspettativa di arrivare davvero in fondo. Le due volte col Milan siamo partiti da un preliminare, perciò l’aspettativa a quel tempo non era di una vittoria finale. Piuttosto, lo scopo era scavalcare l’ostacolo iniziale e poi superare il gruppo. La Champions è così: non puoi pensare subito di arrivare in fondo, piuttosto devi considerare tappa dopo tappa”.

In un girone di ferro con Paris Saint-Germain e Liverpool che non lascia troppe aspettative, la prima tappa degli azzurri sarà a Belgrado contro la Stella Rossa. Una trasferta conosciuta al mister emiliano grazie al suo passato a tinte rossonere: la prima volta fu nel 1988, da giocatore, e poi il bis nella stagione 2006/2007 da tecnico nel turno preliminare che avviò la gloriosa ascesa verso il settimo titolo della storia.

 

Redazione MilanLive.it

 

 

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it