Mateo Musacchio
Mateo Musacchio (©Getty Images)

NEWS MILAN – Il Milan non è riuscito a conquistare tre punti dalla trasferta di Cagliari. Oltre al risultato, la squadra ha deluso per il negativo approccio alla partita.

Gennaro Gattuso ha espresso tutta la sua rabbia nell’intervista post-partita. Il tecnico sa che la sua squadra è ancora un cantiere aperto: c’è un’idea precisa di gioco e un’identità, ma la strada è ancora lunghissima. Intanto fra pochi giorni c’è già l’occasione per rispondere alle critiche. I rossoneri, giovedì alle 21:00, sfideranno il Dudelange in Europa League. Previsto un po’ di turn over, anche se è ancora presto per fare ipotesi.

Non dovrebbero esserci dubbi sulla presenza o meno (sia in campo che in panchina) di Hakan Calhanoglu. Ieri è uscito dalla Sardegna Arena con una frattura di un dito della mano. Niente di preoccupante, come sottolineato dalla Gazzetta dello Sport. Che poi rivela anche di un infortunio per Mateo Musacchio: l’argentino ha preso una botta alla testa e dopo la gara ha fatto degli accertamenti in ospedale. L’argentino potrebbe stare fuori dalla partita di Europa League di giovedì: le indiscrezioni infatti parlano di un possibile debutto in Lussemburgo di Mattia Caldara, probabilmente al fianco di Alessio Romagnoli come una settimana fa in Nazionale a Lisbona.

 

Redazione MilanLive.it

 

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it