Mattia Caldara
Mattia Caldara (foto acmilan.com)

MILAN NEWS – Niente bis quest’oggi per Mattia Caldara, reduce da un debutto positivo in Europa League contro il Dudelange. Piuttosto, a gran sorpresa, il difensore non è stato nemmeno inserito tra i convocati per Milan-Atalanta di stasera.

Il talento bergamasco non sarà nemmeno in panchina contro la sua ex squadra. Dietro l’assenza, spiega il Corriere dello Sport oggi in edicola, c’è un problema fisico. Turno di riposo precauzionale a causa di un affaticamento muscolare dopo l’impegno di giovedì sera.

Una beffa tuttavia per il 24enne, reduce finalmente da una grande chance e vicino anche all’esordio in campionato tra l’altro contro un avversario speciale. Per lui, poteva essere la chance per ottenere continuità e migliorare la condizione fisica e psicologica dopo una lunga, doverosa, assenza per studiare ed entrare perfettamente nella filosofia di Gennaro Gattuso. Ritorno in campo slittato, invece. Con Mateo Musacchio pronto a far coppia con Alessio Romagnoli al centro della difesa.

L’argentino, invece, è tornato fra i convocati dopo l’assenza di giovedì in coppa. A Cagliari ha subito un lieve trauma cranico e i dottori gli avevano prescritto due giorni di riposo. Adesso però è tornato a pieno regime e si prenderà di nuovo il posto da titolare al fianco del capitano. Sono loro la coppia di centrali di riferimento per Gattuso, con un Caldara pronto ad insidiare il posto all’ex Villareal. Ma non è questo il momento.

 

Redazione MilanLive.it

 

 

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it