Paolo Maldini
Paolo Maldini (©Getty Images)

NEWS MILAN – “Ci vorrà tempo, speriamo di farlo nel minore tempo possibile“, ha detto Paolo Maldini in occasione della cerimonia di consegna dei Fifa Best Awards.

Ospite d’eccezione, il dirigente del Milan ha ribadito un concetto già espresso in più occasioni: “Ci manca qualche giocatore e un salto di mentalità“, le dichiarazioni riportate da Sportmediaset. L’obiettivo è uno e soltanto uno, la Champions League: “Noi ci crediamo, la squadra ci deve credere, c’è la possibilità di arrivarci“. Reduce dal deludente pareggio contro l’Atalanta, la squadra rossonera è chiamata alla svolta nelle prossime due partite contro Empoli e Sassuolo, entrambe in trasferta.

Domenica sera Leonardo ha chiesto un cambio di mentalità al Milan. Che viene da anni di delusioni. Maldini ribadisce: “Non dimentichiamo il passato fatto di grosse delusioni, il fatto di infondere credibilità non è derivato solo da una nostra pazza idea ma dal reale valore dei giocatori. Le partite come quelle contro l’Atalanta succedono a tutte le squadre, non è che le altre, Juve a parte, stanno giocando così bene. Siamo sul livello delle altre, noi ci siamo sicuramente“. In effetti, nonostante i soli 5 punti raccolti in 4 partite, il quarto posto dista soltanto 5 punti, e ricordiamo che il Milan ha una partita da recuperare. C’è ancora tutto il tempo possibile, però bisogna darsi una mossa.

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it