Ivan Gazidis
Ivan Gazidis (©Getty Images)

NEWS MILAN – Ieri il club rossonero tramite un comunicato ufficiale ha annunciato il rimborso dei bond da 128 milioni emessi a Vienna. Una buona notizia che consente alla società di azzerare praticamente i debiti finanziari e di avere maggiore stabilità.

L’operazione è stata effettuata tramite un aumento di capitale di Elliott, fondo americano proprietario del Milan. L’attuale proprietà aveva già provveduto nei mesi precedenti ad iniettare circa altri 50 milioni e sta rispettando tutte le scadenze senza quell’apprensione che c’era ai tempi di Yonghong Li. L’hedge fund di Paul Singer è un soggetto solido e i tifosi rossoneri possono stare tranquilli. Nei prossimi mesi ci saranno ulteriori aumenti di capitale per favorire la crescita del Diavolo.

News Milan, Gazidis per migliorare sponsor e ricavi

Elliott ha fin da subito spiegato di voler risanare il bilancio del Milan, al fine di rendere il club virtuoso e rispettoso dei parametri del Fair Play Finanziario. E’ un percorso che richiederà del tempo, visto che negli anni passati sono stati registrati dei passivi importanti. Negli ultimi anni di gestione di Silvio Berlusconi e Adriano Galliani si perdevano 80-90 milioni all’anno. Ora si attendono i dati dell’esercizio 2017/2018, che comunque sarà in forte rosso dopo la costosa campagna acquisti di Massimiliano Mirabelli e Marco Fassone di un anno fa.

Comunque, Elliott vuole voltare pagina rispetto al passato e ha deciso di affidarsi a una figura di comprovata esperienza e competenza come Ivan Gazidis. Sarà l’ormai ex CEO dell’Arsenal a ricoprire il ruolo di amministratore delegato del Milan dal 1° dicembre. Il fondo americano ha puntato tutto su di lui per il miglioramento dei conti del club rossonero. A Londra ha svolto un buon lavoro in questi anni e ci si aspetta che anche a Milano faccia altrettanto.

La missione di Gazidis sarà quella di aumentare gli sponsor e di conseguenza i ricavi del Milan. C’è la necessità di migliorare il fatturato, molto distante oggi sia da quello della Juventus che da quello delle altre big europee. Non c’è tempo da perdere, bisognerà agire in maniera efficace fin da subito. La crescita degli introiti commerciali è fondamentale. E sarebbe importante anche il ritorno in Champions League, competizione che consente di ottenere ricavi ingenti dalla UEFA. L’obiettivo del quarto posto in campionato è stato ribadito più volte dalla società e guadagnarlo aiuterebbe anche a trainare il settore commerciale. Partecipando al massimo torneo per club, è più facile attirare sponsorizzazioni e dunque far lievitare il fatturato. Il lavoro di Gazidis verrebbe facilitato se la squadra ottenesse la qualificazione in Champions.

 

Matteo Bellan

 

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it