Jesus Suso
Jesus Suso (©Getty Images)

NEWS MILAN – Intoccabile, imprescindibile. Jesus Suso è uno degli insostituibili del Milan. Non segna dallo scorso febbraio, ma è il catalizzatore delle azioni rossonere.

Eppure c’è ancora chi ha dubbi su di lui. In molti temono che lui possa diventare “monodimensionale”, cioè giocare troppo dalla sua parte e avere sempre una sola opzione. Gennaro Gattuso lo ha difeso a spada tratta: “Suso è migliorato, si muove in maniera impensabile fino a poco tempo fa“. Sul digiuno da gol: “Lo mette a disagio, ma deve continuare così. Poi non segna, ma fa assist, contro l’Atalanta ne ha fatti due“. Intanto contro l’Empoli, stasera, lo spagnolo raggiungerà le 100 presenze con la maglia del Milan.

Voglio festeggiare questo traguardo con tre punti ad Empoli“, ha detto il calciatore ieri sui social. E chissà se a breve non potrebbe esserci un rinnovo di contratto, come riportato dalla Gazzetta dello Sport di oggi. Il Milan chiaramente non vuole privarsi di lui: è un giocatore importante, ormai pedina cardine dello scacchiere. Leonardo e Paolo Maldini prenderanno in considerazione il prolungamento dell’accordo, rinnovato dalla precedente gestione fino al 2022. Per evitare qualsiasi tipo di problema, la società di via Aldo Rossi potrebbe allungarlo. Ma per ora è soltanto un’ipotesi, adesso test al campo.

 

Redazione MilanLive.it

 

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it