Roberto De Zerbi Gennaro Gattuso
Roberto De Zerbi & Gennaro Gattuso (©Getty Images)

NEWS MILAN – L’avversario peggiore nel momento peggiore. Il calendario mette a dura prova il Milan. Che, reduce da risultati negativi, ora dovrà affrontare il sorprendente Sassuolo.

Prima della gara del Carlo Castellani, è scesa in campo a Ferrara la squadra neroverde contro la Spal, battuta 2-0. Con questi tre punti, gli uomini di Roberto De Zerbi occupano adesso il terzo posto in classifica in solitaria, a soli tre punti di distanza dal Napoli secondo. Risultato eccezionale per gli emiliani, che, in più, hanno messo in mostra un calcio bello, arioso e tanto talento. Al Diavolo servirà un’impresa al Mapei Stadium per portare a casa tre punti. E per di più, forse senza Gonzalo Higuain. Con un altro risultato negativo, la panchina di Gennaro Gattuso potrebbe iniziare a traballare sul serio.

Ma oltre alla forza della squadra Sassuolo, il tecnico rossonero dovrà fare i conti anche con i precedenti contro De Zerbi. Lo scorso anno allenava il Benevento, contro cui il Milan ha conquistato solo un punto fra andata e ritorno. Partite da incubo quelle della stagione passata contro i campani: la prima, all’esordio di Gattuso in panchina, con la clamorosa rete del portiere Alberto Brignoli all’ultimo secondo, la seconda invece con la storica vittoria a San Siro per 0-1.

La gara di domenica quindi non parte con le migliori premesse. Il Milan ha assolutamente bisogno dei tre punti, per molti motivi. Però di fronte si ritroverà una Sassuolo forte e in piena forma, fisica e mentale, e un tecnico che a Gattuso e ai tifosi milanisti rievoca dei veri e propri incubi. Speriamo che il Diavolo riuscirà a tirare fuori tutto l’orgoglio possibile: partite del genere, come quelle di domenica, si possono vincere soltanto con tanto cuore, concentrazione e determinazione. Elementi che, in questo inizio di stagione, il Milan, a parte brevi tratti, non ha mai messo in campo.

 

Redazione MilanLive.it

 

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it