Roberto De Zerbi Gennaro Gattuso
Roberto De Zerbi & Gennaro Gattuso (©Getty Images)

MILAN NEWS – Questa volta Roberto De Zerbi mastica amaro. Dopo i 4 punti scippati della scorsa stagione, ora deve arrendersi davanti a un grande Milan.

Il tecnico, come riporta il Corriere dello Sport, ha anche riconosciuto la superiorità rossonera nel post partita. Tuttavia, non manca il riferimento a un atteggiamento cauto e difensivo del Diavolo: “Per prima cosa dobbiamo fare i complimenti al Milan: ha avuto l’umiltà di non venire a prenderci alti, perché sapeva che così potevamo far male. Hanno fatto gol sempre da fuori area, e anche questo deve insegnarci qualcosa, come pure è vero che abbiamo subito ripartenze che dovevamo saper leggere meglio. Diciamo che dovevamo leggere meglio in generale tutta la partita ma siamo una squadra giovane e io sono un allenatore giovane”. 

Pur riconosce il dominio dell’avversario, c’è comunque un po’ di rammarico da parte del mister. Sia per l’impostazione della partita, sia per il secondo posto sfumato: “Ai ragazzi ho fatto i complimenti perché hanno comunque cercato sempre di giocare, ma è vero che è necessario capire meglio le situazioni e le partite. Troppa pressione, potevamo salire al secondo posto… Ora avanti. Il Milan, lo ripeto, ha fatto una buonissima gara e magari avremmo perso comunque, ma siamo stati un po’ ingenui e abbiamo mancato alcune occasioni per portar in vantaggio che avrebbero cambiato la partita in modo netto”.   

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it