Leonardo
Leonardo (©Getty Images)

MILAN NEWS – In attesa dei risultati sperati dal suo Milan, arrivano soddisfazioni personali per il direttore generale Leonardo. Dopo la trasferta felice in Emilia Romagna, il brasiliano ha un altro buon motivo per sorridere.

Perché come infatti riferisce La Gazzetta dello Sport, al dirigente è stato assegnato il Premio Liedholm 2018. La motivazione è la seguente: “Per la profonda cultura, non soltanto sportiva, mostrata in campo e nei ruoli dirigenziali ricoperti, interpretati sempre con lealtà e correttezza e per l’intelligenza e lo stile di ogni suo comportamento, degni di un personaggio di caratura internazionale e di grande umanità”. 

Il premio verrà consegnato giovedì 11 ottobre. Per la prima volta, l’evento avverrà al Golf Club Margara di Fubine Monferrato in Piemonte e non a Villa Boemia di Cuccaro dove il Barone si era ritirato creando con il figlio Carlo un’azienda vitivinicola.

Una vittoria ancora a tinte rossonere. Nel 2011 toccò a Carlo Ancelotti, nel 2014 a Paolo Maldini, nel 2015 a Roberto Donadoni e l’anno scorso a Vincenzo Montella. Nel 2012 il riconoscimento fu per Vicente Del Bosque, nel invece 2013 toccò a Michel Platini e due anni fa a Claudio Ranieri per l’indelebile successo col Leicester.

Una bella soddisfazione anche per la Elliott Management Corporation, che ha puntato tanto sul suo ritorno. Ma le ambizioni dirigenziali non finiscono qui: in attesa di Ivan Gazidis e con Umberto Gandini vicino, si tenta anche Giuseppe Marotta.

Redazione MilanLive.it.

 

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it