Hakan Calhanoglu
Hakan Calhanoglu (©Getty Images)

MILAN NEWS – Dopo sette partite complessive, il quadro in casa Milan inizia a prendere forma. E una cosa è già certa: i problemi, semmai, non sono in attacco. Perché dietro le certezze Gonzalo Higuain e Suso, sono arrivate conferme anche dalle alternative. Finora, in realtà, un solo attaccante non ha risposto davvero presente: Hakan Calhanoglu.

L’ex Bayer Leverkusen, piuttosto, ha iniziato la stagione su livelli decisamente inferiori rispetto agli standard. Da trascinatore nel finale dello scorso campionato, con 3 gol e quattro assist, a quasi fantasma in quello attuale. Il 24enne – come evidenzia il Corriere dello Sport – appare spento, abulico e in difficoltà anche dal punto di vista atletico. Anche se a Sassuolo, in ogni caso, forse si è rivisto uno spiraglio di luce e sprazzi della vera qualità del numero 10 rossonero. 

Gennaro Gattuso ora ha una nuova, ennesima, missione: riportare il talento di Mannheim ai suoi livelli. Un uomo su cui Rino ha subito puntato al suo arrivo, prendendolo sotto la sua ala protettrice e lanciandolo con grande fiducia. E il risultato, in effetti, fu un capolavoro. Perché in quel prosieguo, il centrocampista trascinò la squadra con personalità e spazzò via anche le sentenze di acquisto flop e inadatto. 

Ora il tecnico ripartirà da dove è partito: dalla fiducia. Nonostante il periodo di difficoltà, punterà ancora su di lui. Niente panchina, nessuna retrocessione nelle gerarchie. Anche perché tra i due – riferisce il quotidiano – c’è un rapporto speciale. Che nasce innanzitutto sul piano umano, ma che ha anche radici tecniche. Perché, del resto, è innegabile che qualità del giocatore siano fondamentali per la manovra rossonera. Senza, penderebbe tutta sulla destra col solo Suso. Con il turco, invece, aumentano imprevidibilità e precisione grazie al piede destro capace di grandi pennellate e traiettorie. E’ solo questione di tempo, nulla più. Hakan tornerà. Anche più forte di prima. 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it