Bryan Cristante Alessio Romagnoli Gianluigi Donnarumma Mattia Caldara
Cristante, Romagnoli, Donnarumma e Caldara (©Getty Images)

MILAN NEWS – Il noto giornalista Paolo Condò, ha parlato a Sky Sport 24 del Milan, esprimendo il proprio parere sui tanti giovani in rosa e sui nuovi acquisti arrivati questa estate grazie al grande lavoro di Leonardo seppur in pochissimo tempo.

In primis ha parlato del futuro del Milan e della Nazionale, ovvero la difesa. Mattia Caldara si è aggiunto ai vari Romagnoli, Conti, Calabria e Donnarumma. Tutti giovanissimi e predestinati: “Gattuso è finora quello che fa meno rotazioni, ma ci sono tre giocatori destinati a ribaltare le gerarchie. Uno è Caldara, basti guardare i problemi difensivi dell’Atalanta perduto lui, era il suo centro di gravità. Caldara è destinato a diventare titolare, il triangolo con Donnarumma e Romagnoli alla lunga sostituirà il triangolo Buffon, Bonucci e Chiellini. Poi Andrea Conti, se torna è un titolare sicuro della fascia destra”.

Un commento anche su Diego Laxalt, terzino dell’Uruguay arrivato questa estate dal Genoa. Ancora non ha trovato continuità in rossonero, ma ha dimostrato di poter essere molto utile a Gattuso: “Stimo molto Laxalt, al Genoa mi piaceva tantissimo, al Mondiale ha confermato di poter fare bene anche il terzino. Va detto che Rodriguez ha aumentato molto il suo rendimento, forse stimolato proprio dalla concorrenza, è tornato ad essere un gran terzino sinistro che abbiamo visto nella Svizzera e nel Wolfsburg. Laxalt però potrebbe riuscire a portare almeno al 50 e 50 questa concorrenza”.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it