Paolo Scaroni Leonardo
Paolo Scaroni & Leonardo (AC Milan)

MILAN NEWS – Non è ancora tempo di bilanci definitivi dal punto di vista calcistico in casa Milan, ma sembra esserlo per quanto riguarda le questioni societarie.

Il portale Calcio e Finanza quest’oggi ha riportato i dati basilari del bilancio A.C. Milan per quanto riguarda la stagione sportiva 2017-2018, iniziata e conclusa sotto la gestione della proprietà cinese dell’ormai ‘desaparecito’ Yonghong Li e dei dirigenti Marco Fassone e Massimiliano Mirabelli. Quella che resterà nella storia come la prima ed unica annata del Milan sotto il controllo dei fantomatici imprenditori cinesi conferma il trend passato per quanto riguarda perdite e guadagni.

Il Milan, secondo lo studio del suddetto sito web esperto di conti e di report finanziari nel mondo del calcio, ha chiuso il bilancio dell’ultima stagione in ‘rosso’, con perdite intorno ai 126 milioni di euro a livello consolidato. Ma ciò che può far sorridere il club e gli attuali gestori è l’aumento evidente dei ricavi, salito a quota 255,8 milioni di euro rispetto ai guadagni da 212 milioni dell’annata precedente. Infatti, se si sono leggermente abbassati i ricavi da sponsorizzazioni e royalty, il Milan ha aumentato il suo fatturato per quanto riguarda i diritti televisivi e soprattutto le plusvalenze dei calciatori, salite di ben 36 milioni rispetto alla stagione 2016-2017.

 

Inoltre, sempre secondo il report di Calcio e Finanza, sotto la gestione amministrativa di Marco Fassone il Milan ha speso molto di più rispetto agli ultimi anni dell’era Berlusconi: si notano costi per 354,4 milioni di euro, in particolare legati agli emolumenti per il personale e all’ammortamento e alla svalutazione del cartellino di diversi calciatori di proprietà rossonera.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it