Umberto Gandini
Umberto Gandini (©Getty Images)

MILAN NEWS – Niente ritorno al Milan per Umberto Gandini. Malgrado le sensazioni positive e il reale tentativo di Ivan Gazidis, alla fine non ci sarà un ritorno in rossonero per l’ex dirigente.

Come riferisce La Gazzetta dello Sport, la decisione finale è giunta proprio nelle ultime ore dopo l’ennesimo colloquio tra il neo Ad del club e il manager uscente dalla Roma. Quando tutto sembrava delinearsi, sono emerse delle criticità nel modello di riorganizzazione e Gandini ha preferito suo malgrado fare un passo indietro. L’ex braccio destro di Adriano Galliani, quindi, è pronto a prendere altre vie. Adesso si guarderà intorno, senza trascurare alcuna opzione tra cui anche quella estera. Così come non va ignorata anche la possibilità legata a Federcalcio e Lega di Serie A, dove c’è aria di ricambio in vista delle prossime elezioni.

A questo punto, per quanto riguarda il Diavolo, tutto lascia intendere che il dirigente sudafricano si occuperà principalmente delle relazioni internazionali tra cui UEFA in primis. Il presidente Paolo Scaroni, invece, si occuperà del fronte interno. Il piano di Elliot Management Corporation era invece affidare il timone all’ex amministratore delegato giallorosso e al dirigente sudafricano, forti anche delle esperienza proprio insieme prima all’Union of European Football Associations e poi all’Eca.

Redazione MilanLive.it

 

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it