Umberto Gandini
Umberto Gandini (©Getty Images)

NEWS MILAN – Il Milan ha scelto Ivan Gazidis come nuovo amministratore delegato. Era previsto anche il ritorno di Umberto Gandini, che invece non si è concretizzato.

Il motivo lo ha spiegato il dirigente stesso, che ha da poche settimane ufficialmente lasciato la Roma, in un’intervista ai microfoni di Sky Sport. Ecco le sue dichiarazioni in merito a questa vicenda: “Ci sono state delle consultazioni dopo la scelta di Gazidis di accettare la proposta dei rossoneri. Ho un ottimo rapporto con lui da anni, così come con Elliott Management. Però abbiamo convenuto che al momento non ci sono le condizioni. Rimango libero sul mercato, mentre Gazidis prenderà in mano il Milan dal 1 dicembre. Spetterà a lui riportare il club in alto“.

Il Milan al rientro giocherà il derby contro l’Inter. Gandini conosce bene l’aria della stracittadina: “Senza le squadre milanesi, la Serie A perde di spessore, almeno così si dice. Adesso con il ritorno di entrambe c’è più interesse. Pesa anche a livello di classifica. I nerazzurri sono in carreggiata, i rossoneri giocano bene e con una gara da recuperare. Vedremo una gran bella partita. Facile dire che l’Inter è favorita“. Invece sul suo futuro si è così espresso: “Sono libero di scegliere cosa fare, cosa che non ho avuto la possibilità di fare negli ultimi 25 anni. Spero possano arrivare delle opportunità. Vediamo come proseguiremo. Ci sono posti liberi tra Federazione e Lega“.

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it