Massimiliano Mirabelli
Massimiliano Mirabelli (©Getty Images)

NEWS MILAN – In una lunga intervista rilasciata a 7Gold, Massimiliano Mirabelli ha raccontato la sua esperienza al Milan. L’ex direttore sportivo rossonero ha lasciato il club con il cambio di proprietà.

Tanti retroscena svelati dal dirigente, che ha anche speso bellissime parole per Gennaro Gattuso, definito addirittura uno dei migliori tecnici al mondo. Ma ha parlato di tantissime altre cose, come anche della trattativa con Mino Raiola per il rinnovo di Gianluigi Donnarumma. Mirabelli si è detto soddisfatto per l’operazione, anche perché è riuscito a non pagare nessuna commissione al noto agente italo-olandese. C’è però qualcosa di quel caso che rappresenta un rimpianto per l’ex dirigente del Milan.

Mirabelli ha infatti svelato quello che non rifarebbe se avesse la possibilità di tornare indietro. E riguarda proprio Donnarumma: “Mi sono pentito di unire i due fratelli Donnarumma, anche se era una cosa che mi piaceva molto. Non è stata capita“, ha spiegato l’ex d.s. rossonero. Antonio Donnarumma arrivò al Milan proprio per convincere ulteriormente la famiglia a rinnovare. Però lo stesso Mirabelli spiegò in molte occasioni che lui credeva fortemente nelle qualità del fratello maggiore di Gigio. Ciò che però ha fatto molto rumore è soprattutto lo stipendio offerto ad Antonio, e cioè un milione a stagione. Un ingaggio altissimo per un terzo portiere.

 

Redazione MilanLive.it

 

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it