Lautaro Martinez Patrick Cutrone
Lautaro Martinez & Patrick Cutrone

MILAN NEWS – Destini incrociati, opposti, ma anche simili. Domenica non sarà soltanto il derby dei bomber argentini, Icardi-Higuain: in panchina Luciano Spalletti e Gennaro Gattuso potranno contare anche su Lautaro Martinez e Patrick Cutrone.

Nel calcio moderno l’arma che spesso fa la differenza negli equilibri tra due squadre è la qualità dei giocatori che subentrano dalla panchina a partita in corso: ne sono una dimostrazione la Juventus in Italia, ma soprattutto il Real Madrid dominatore in Europa negli ultimi anni. Martinez e Cutrone non hanno molto in comune, ma domenica partiranno entrambi dalla panchina con un obiettivo in testa: decidere il derby. Il classe 1997 nerazzurro è titolare nell’Argentina, dove ha già segnato contro l’Iraq ed è in attesa dell’amichevole contro il Brasile: nell’Inter però non ha ancora trovato spazio. In Serie A ha collezionato appena 4 presenze: 170 minuti giocati e 1 gol segnato. Nemmeno un minuto giocato invece in Champions League.

Cutrone ha bisogno ormai di poche presentazioni: è l’uomo in più del Milan, che con lui in campo ha sempre qualcosa in più. Più piccolo di Lautaro di pochi mesi, Cutrone ha rinnovato il contratto con il club fino al 2023. In questo inizio di stagione ha collezionato soltanto 63 minuti in Serie A, siglando un gol: addirittura 2 gol in Europa League in 36 minuti. Media-gol spaventosa, come lui pochi in Europa. Sarà impossibile vederli titolari al posto di Gonzalo Higuain e Mauro Icardi, e nemmeno al loro fianco almeno per il momento, ma dipende da come si metterà la sfida, chissà se verranno inseriti a partita in corso.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it