Carlo Ancelotti
Carlo Ancelotti (©Getty Images)

NEWS MILAN – L’Italia quest’anno ha ritrovato Carlo Ancelotti, che ha scelto Napoli per rilanciarsi dopo la negativa parentesi Bayern Monaco. I tifosi del Milan lo ricordano sempre con grande affetto e stima, inevitabilmente.

A proposito di Milan. Carletto, a margine della presentazione del libro ‘Demoni’ del giornalista Alessandro Alciato, ha avuto modo i parlare anche del mondo rossonero. Come ad esempio di Arrigo Sacchi: “Lui è stato un innovatore ma ha avuto una carriera non troppo lunga in panchina a causa dello stress. Io ora lo gestisco bene, ma se non riuscissi più a farlo lascerò un giorno prima. Sacchi era un allenatore che pretendeva molto dagli altri, ma soprattutto da se stesso. Lo stress riguarda tutti, ma dobbiamo riuscire a gestirlo. Chi lo gestisce bene lo trasforma in energia. Io ora sto bene, mi piace quello che faccio, il giorno che sentirò che lo stress non diventa gestibile lascerò”.

Uno dei suoi ricordi peggiori al Milan è certamente la finale di Istanbul. Ma per fortuna può dimenticarla ricordando tanti altri trionfi, in particolare due: “La finale persa a Istanbul contro il Liverpool non la considero un demone. È l’episodio di un percorso con cose positive e negative ma se devo scegliere mi rimangono addosso le notti di Champions del 2007 e del 2003 e ho cercato di farmi rimanere poco addosso il 2005. Nel calcio spesso si dice che non bisogna festeggiare le vittorie ma pensare alla partita successiva, invece si devono festeggiare e ricordare le vittorie”.

Infine Ancelotti ha parlato così di Andriy Shevchenko e Filippo Inzaghi, una coppia gol da sogno che ha fatto impazzire i tifosi rossoneri per tanti anni: “Hanno giocato tante partite assieme, due attaccanti forti ma molto diversi caratterialmente: Sheva parlava di meno per i problemi con la lingua, quindi guardava le cose piuttosto che sentirle da me“, le parole riportate dalla Gazzetta dello Sport.

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it