Davide Calabria Giacomo Bonaventura
Davide Calabria e Giacomo Bonaventura (©Getty Images)

MILAN NEWS – Difficilmente si vedranno sorprese nelle formazioni iniziali di Inter e Milan, visto che i due allenatori stanno lavorando alacremente sugli schieramenti da giorni.

Da una parte il 4-2-3-1 dinamico di Luciano Spalletti, che punta sulla forza fisica, sugli inserimenti e sulla palla profonda verso l’area di rigore avversaria, sperando nella giocata poi di Mauro Icardi come punta di riferimento. Dall’altra il più metodico e organizzato 4-3-3 di Gennaro Gattuso, a tratti spettacolare grazie alle giocate sublimi di Suso e Calhanoglu e alle combinazioni e sovrapposizioni continue sulle fasce laterali.

Inter-Milan, le probabili formazioni del derby

Come riportato dalla Gazzetta dello Sport il Milan utilizzerà dunque l’undici base, quello classico che dovrebbe regalare stabilità ed esperienza al gioco di mister Gattuso. L’unico ballottaggio, quello sulla corsia destra difensiva, dovrebbe essere vinto dal giovane Davide Calabria, preferito ad Ignazio Abate in extremis. In difesa ritorna Alessio Romagnoli dopo l’infortunio, mentre è confermatissimo il tridente offensivo Suso-Higuain-Calhanoglu, vero punto di forza dei rossoneri.

Risponderà l’Inter con una formazione quasi al completo; forti dubbi sulla presenza di Matias Vecino, che dovrebbe essere sostituito dal 1′ da Roberto Gagliardini in mezzo al campo. Spalletti dovrebbe poi preferire la verve e l’imprevedibilità di Mattia Politano come esterno destro offensivo rispetto all’esperienza di Candreva. Occhi puntati su Radja Nainggolan, vera e propria arma in più al suo primo derby milanese della carriera.

foto Gazzetta dello Sport

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it