Pepe Reina
Pepe Reina (©Getty Images)

MILAN NEWS – Spazio a Pepe Reina giovedì contro il Betis in Europa League, ma non per punizione del Milan verso Gianluigi Donnarumma. Piuttosto, si va verso la classica staffetta tra i due vista in quest’avvio di stagione.

L’errore finale nel derby non c’entra assolutamente niente. Intanto – sottolinea Tuttosport – ciò consentirà a Gigio di non essere immediatamente sotto pressione, tra l’altro proprio a San Siro davanti alla tifoseria. Bisognerà aspettare solo pochi giorni, tuttavia, per capire che accoglienza riceverà il classe 99 poiché domenica si giocherà di nuovo a Milano.

Nel frattempo l’estremo difensore stabiese va protetto e tutelato. Il problema – sottolinea il giornale – è che sembrerebbe si sia interrotto il suo percorso di crescita. E non è difficile individuare il momento incriminato, ossia l’estate in cui ha firmato il mega contratto da 6 milioni di euro a stagione. Una certa conferma, pur senza mettere in dubbio il valore che resta indiscutibile, è nel fatto che nei mesi scorsi non ci sia stata più la fila di corteggiatori come nel recente passato. Almeno cinque top club europei hanno cambiato portiere nell’ultima sessione di calciomercato, ma nessuno ha fatto riferimento all’estremo difensore di Gennaro Gattuso.

Il quotidiano si chiede se lontano dal Diavolo riuscirebbe a riprendere quel percorso bruscamente interrotto. Le prestazioni in azzurro lascerebbero aperto uno spiraglio, ma per capirlo davvero andrebbe solo ceduto. Scenario, però, che al momento Elliott Management Corportarion nemmeno valuta.

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it