Gennaro Gattuso
Gennaro Gattuso (©Getty Images)

NEWS MILAN – Non è un momento facile per Gennaro Gattuso, messo in discussione dopo la sconfitta nel derby contro l’Inter. Al di là del risultato, tra scelte sue e atteggiamento della squadra non ha convinto.

Tuttavia, al Milan c’è ancora grande fiducia in Rino. Ovviamente c’è bisogno immediato di tornare a vincere e stasera in Europa League contro il Betis Siviglia c’è il primo test da superare. Battere la formazione spagnola significa reagire al k.o. di domenica e anche cominciare ad ipotecare la qualificazione. Inoltre, i 3 punti aiuterebbero il mister a saldare la propria panchina e ad allontanare le voci su altri allenatori almeno per qualche giorno.

Gattuso si aspetta una reazione in Milan-Betis Siviglia

Gattuso nella conferenza stampa di ieri a Milanello ci ha tenuto a specificare che il Milan nel derby contro l’Inter voleva vincere. Ha smentito categoricamente chi affermava che il suo intento era accontentarsi del pareggio: «Se dite che nel derby siamo andati in campo per il pareggio mi offendo, sono chiacchiere da bar. È giusto affermare che il Milan ha perso contro l’Inter tecnicamente, che qualcuno non ha reso al meglio, ma giocare per il pari significa mettere due pullman davanti alla porta… e mi pare che non abbiate mai visto la squadra con linee a cinque in difesa, o barricate simili».

Il mister rossonero ha voluto anche spiegare che non esistono frizioni con la dirigenza. Il rapporto è ancora buono con Leonardo e Paolo Maldini: «C’è un incero scambio di vedute con Leonardo e Maldini – spiega -, anche quando non si è d’accordo». Certamente è importante che contro il Betis Siviglia, squadra tecnica e organizzata, il Milan reagisca e possa tornare a far sorridere sia Gattuso che i tifosi: «Ho passato di peggio quando allenavo a Creta o a Pisa. Ci sta che io mi prenda le mazzate, l’importante è che la squadra reagisca ed elimini certi errori, come quelli commessi domenica in fase di palleggio. Mercato? Sono contentissimo di chi è arrivato, poi non sempre posso dare a tutti molti minuti. Di sicuro col Betis Caldara farà uno spezzone di gara».

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it